Euromed Invest Roadshow in Egitto

Green Solutions in Med

Cairo, Egitto, 10 - 11 luglio 2017


Partecipa all’Euromed Roadshow in Egitto, sarà l’occasione per esplorare le opportunità del mercato egiziano, incontrare i principali business & technology player, partecipare a workshop tecnici e incontrare esperti di mercato.
L'evento è organizzato dalla Polish Chamber of Commerce e rientra nell’ambito del Progetto EUROMED Invest, di cui Ceipiemonte è partner, co-finanziato dalla Commissione Europea e finalizzato a favorire la collaborazione tra Europa e Paesi del bacino sul del Mediterraneo.


Grazie al progetto Euromed Invest la partecipazione è gratuita ed è previsto un contributo a titolo di rimborso spese per la copertura dei costi di viaggio e soggiorno fino a un massimo di € 500 per azienda.

Servizio offerto

          
  • Partecipazione al Workshop Egitto, tavolo sull’opportunità di cooperazione tra Paesi dell’UE e del bacino sud del Mediterraneo
  • Partecipazione all’evento di Business to Business
  • Partecipazione ai B2B con imprenditori egiziani presso la Chamber of Engineering Industry (Federation of Egyptian Industries)
  • Study visit presso Zafrana Wind Farm (il più grande impianto di energia eolica in Egitto)
  • Incontro con il Regional Center for Renewable and Energy Efficience

Destinatari

 

Aziende, cluster, R&D Center piemontesi e valdostane dei settori

  • tecnologie e ambiente
  • energia e rinnovabili

 

Costi

Il rimborso verrà erogato a conclusione dell’evento fino a massimo 500,00 € a fronte della richiesta da parte dell’azienda partecipante, dietro presentazione dei documenti giustificativi di spesa: biglietto aereo (solo tariffe in economy sono eleggibili) e boarding pass, fattura albergo.

Il contributo verrà riconosciuto alle prime 6 aziende selezionate in base alla data di arrivo e valutazione dell’application form. Le aziende aderenti che in un secondo momento dovessero annullare la loro partecipazione per qualsiasi motivo, non avranno diritto al rimborso.

L'Egitto - informazioni Paese

L'Egitto vede nello sviluppo della PMI un fattore importante per la propria crescita e, in tale contesto, l'Italia è vista come un partner di riferimento. Anche nel 2016 si è assistito a un consolidamento della presenza delle nostre aziende in Egitto, che operano sia attraverso investimenti diretti che partecipando ai grandi progetti di sviluppo attuati dalle autorità egiziane. Solo per citare le principali: ENI, EDISON; BANCA INTESA SANPAOLO; PIRELLI; ITALCEMENTI; ANSALDO ENERGIA (realizzazione chiavi in mano di una centrale elettrica da 680 Mw del valore di 250 milioni di Euro); TECNIMONT, (costruzione di un impianto per la produzione di fertilizzanti del valore di 520 milioni di Euro); DANIELI (contratto da 70 milioni di Euro per la costruzione di un impianto 'greenfield' ed un altro contratto per il 'revamping' di un impianto ad Alessandria); GEMMO (ha ottenuto il rinnovo del contratto per la gestione di servizi e strutture del terminal 3 dell'aeroporto internazionale del Cairo); ITALGEN (Gruppo Italcementi) impegnata nella realizzazione di un parco eolico da 120 MW (con opzione fino a 400 MW), per un investimento iniziale di circa 130 milioni di Euro; BREDA ENERGIA, presente in Egitto dal 2008 tramite una joint venture denominata 'Tharwa-Breda Petroleum Service Company -TBPSCO'; TECHINT, in Egitto da oltre 30 anni, ha eseguito ed ha in corso vari progetti di grandi dimensioni nei settori dell’energia, petrolchimico, gas e infrastrutturale; GRUPPO CEMENTIR/Caltagirone.

Modalità di iscrizione

Per aderire occorre:

  • Inviare l'application form che deve essere dettagliato al fine di migliorare la pianificazione degli incontri B2B, all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Dettagli sull’iniziativa sono contenuti nei seguenti documenti:

 

Scadenza adesioni: 30 giugno