In Piemonte il settore aerospaziale rappresenta una delle eccellenze del tessuto produttivo e scientifico, confermando la vocazione regionale per l’innovazione tecnologica. La filiera produttiva è unica nel panorama nazionale grazie alla presenza di know-how, capacità tecniche, manifattura di alto livello, imprese impegnate nello sviluppo di processi e servizi, cooperazione con le università e con la rete di ricerca & sviluppo e una catena di fornitura organizzata. Questo scenario è ulteriormente arricchito dalla presenza del Distretto Aerospaziale e dal cuore dell’industria italiano del settore spazio: Thales Alenia Space, l’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) e dal Center for Space Human Robotics (CSHR), spin off del Politecnico di Torino.

Scarica la nostra brochure

Le cifre del settore aerospazio in Piemonte

  • 280 PMI
  • 14800 addetti
  • € 3.9 miliardi di fatturato
  • il Piemonte detiene circa il 17% dell’export nazionale del settore, vale a dire circa € 735 milioni
  • l’export piemontese è in prevalenza verso gli Stati Uniti (26%), Germania (22%) e Regno Unito (17%)

Un contesto altamente competitivo

Le 5 grandi aziende leader del settore a livello nazionale e internazionale – GE Avio Aero, Leonardo Airborne & Space Systems, Leonardo Aircraft, Thales Alenia Space, UTC/United Technologies Corporation - conducono lo sviluppo e la produzione di sistemi aeronautici ed elettronici, radar, simulatori di volo, propulsori spaziali, sistemi satellitari e infrastrutture spaziali, propulsori aeronautici, sistemi di attuazione, strutture aeronautiche: la loro attività spazia dal trasporto civile alle applicazioni scientifiche, dalle telecomunicazioni alla difesa. Altro importante settore di specializzazione è quello legato alla costruzione dei velivoli ultra leggeri, che vede il coinvolgimento anche di piccole imprese. Accanto alle grandi imprese, un gruppo di circa 20 imprese è specializzata nella produzione di parti, componenti e interi sistemi per l’industria aeronautica e spaziale.

A completamento di queste eccellenze, negli ultimi anni il Piemonte ha sviluppato un know-how unico nel campo dell’additive manufacturing, il processo produttivo che prevede la fusione di strati di polvere per realizzare oggetti tridimensionali. Un gruppo di imprese eccellenti, con la collaborazione di Ge Avio Aero, è infatti specializzata nella realizzazione di componenti hi-tech per l’aerospazio, il settore energia e racing con la tecnologia dell’additive manufacturing.

Catena di fornitura strategica

La filiera aerospaziale piemontese è completa e le imprese dispongono di tecnologie e processi produttivi compatibili con gli standard tecnici richiesti dall’industria aerospaziale (qualità, precisione, capacità nel trattare materiali speciali ecc.). Il mix di competenze tecnologiche, di capacità produttive e di servizi tecnico-industriali è esteso: design, ingegneria e prototipazione, sistemi e componenti, aerostrutture e costruzioni di velivoli (compresi UAV/UAS), propulsione, meccanica di precisione materiali speciali e trattamenti di superficie, sistemi e attrezzature di bordo, interni per aerei e allestimenti cabina, satelliti, spazio e telecomunicazione, servizi (MRO, documentazione tecnica ecc.), impiantistica e attrezzature di produzione, inclusi robotica, automazione, movimentazione, metrologia, testing e logistica, ICT.

 

Per maggiori informazioni

Diana Giorgini

Project Manager

T: +39 011 6700698

F: +39 011 6965456

E: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.