FONDO ASILO, MIGRAZIONE E INTEGRAZIONE (FAMI) 2014-2020
Obiettivo Specifico 2. Integrazione/Migrazione legale - Obiettivo Nazionale ON 2 - Integrazione/Migrazione legale - Autorità Delegata

PRIMA: PRogetto per l’Integrazione lavorativa dei Migranti "Pensare Prima al Dopo"
ATTIVITA' DI COINVOLGIMENTO DEL MONDO DELLE IMPRESE - WP5

 

Responsabili dell'azione:

Ires Piemonte, con la collaborazione di CEIPIEMONTE Scpa (incaricato da Ires) e di UNHCR (soggetto aderente al Progetto PRIMA: Pensare Prima al Dopo)

Ambito territoriale:

Piemonte

Destinatari:

Imprese del Piemonte, cittadini stranieri, in particolare titolari di protezione, organizzazioni del mercato del lavoro, operatori sociali e del lavoro

Attività realizzate:

Ciclo di incontri in-formativi "Lavoratori stranieri: quali strategie e opportunità per le imprese?",  in modalità webinar  tutti i giovedì di ottobre 2020, h. 15:00 – 17:00


Scarica le presentazioni proiettate durante il webinar:

  1. Inserimento di stranieri: i dati dell'indagine sulle aziende piemontesi, Ceipiemonte -  slide 
  2. Permessi di soggiorno, documenti e adempimenti amministrativi per l'inserimento lavorativo, Avv. ASGI Ghirardi e Agenzia Piemonte Lavoro - slide
  3. Forum di Consulenza on line per le imprese di Immigrazione Piemonte, Ires -  slide

Scarica le presentazioni proiettate durante il webinar:

  1. Fabbisogni aziendali, profili cercati e difficoltà di reclutamento, Ceipiemonte - slide
  2. Servizi, strumenti, incentivi per l'inserimento, Agenzia Piemonte lavoro - slide aggiornate
  3. Scheda Tirocini extra-UE Piemonte - scheda
  4. Catalogo ANPAL - Regione Piemonte su incentivi all'assunzione, aggiornamento al 20/09/2020 - documento
  5. Promuovere con le imprese l'occupazione dei rifugiati, UNHCR - slide

Scarica le presentazioni proiettate durante il webinar:

  1. Migranti, imprese e soft skill, Ceipiemonte - slide
  2. Come individuare le soft skill dei migranti?, Agenzia Piemonte Lavoro - slide
  3. Buone prassi di valutazione delle soft skill, Fondazione Casa di Carità  - slide
  4. Sitografia

 


Scarica le presentazioni proiettate durante il webinar:

  1. Imprese e multi-culturalità: dati indagine Ceipiemonte -  slide 
  2. Gestire e valorizzare le differenze culturali in azienda, Viviana Premazzi GMD - slide

Scarica le presentazioni proiettate durante il webinar:

  1. Imprese e le sfide del DM, Ceipiemonte - slide
  2. Il Servizio Sociale Aziendale in una prospettiva inclusiva, Confindustria Cuneo - slide
  3. Casi aziendali di Inclusione e Diversity Management, Confindustria Cuneo - slide
  4. La diversità come fattore competitivo d'impresa, Fondazione Adecco Pari Opportunità - slide

Indagine di rilevazione degli inserimenti lavorativi di stranieri su 500 aziende piemontesi (raccolta dati: giugno 2019-febbraio 2020):

Profilazione di candidati a disposizione delle imprese

Agenzia Piemonte Lavoro ha individuato e profilato sul territorio piemontese oltre 600 persone di Paesi terzi (in particolare rifugiati) con documenti e permesso di soggiorno in regola per lavorare e con differenti gradi e ambiti di esperienza lavorativa.
Le aziende interessate a valutare l'inserimento di un potenziale candidato possono rivolgersi ai Centri per l’Impiego:

  • Quadrante Città Metropolitana di Torino: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Quadrante Nord-Est (Provincia Biella, Novara, Vercelli, Verbano-Cusio Ossola): Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Quadrante Sud-Est (Provincia di Alessandria e Asti): Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Quadrante Sud-Ovest (Provincia di Cuneo): Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Obiettivo generale del progetto:

Coinvolgere aziende e operatori piemontesi per facilitare l'incontro tra domanda e offerta di lavoro e aumentare il numero di imprese attive nell'inclusione lavorativa di migranti svantaggiati, in particolare dei titolari di protezione

Obiettivi specifici:

  • Indagare il punto di vista delle imprese, dei datori di lavoro e delle associazioni imprenditoriali rispetto a:
    - fabbisogni lavorativi espressi dalle imprese del territorio
    - caratteristiche, criticità e potenzialità dell'inserimento lavorativo di cittadini di paesi terzi
    - bisogni informativi su opportunità di politica attiva del lavoro, normativa, gestione della differenza culturale nell'attività lavorativa
    - opportunità di inserimento lavorativo anche in nuove nicchie di mercato che possano assorbire l'offerta di manodopera straniera
  • Costruire un network di imprese sensibilizzate rispetto all'inclusione lavorativa di soggetti svantaggiati
  • Elenco di aziende disponibili ad inserire rifugiati nel proprio organico e sottoscrizione di protocolli/documenti di intesa locali/regionali con le associazioni di categoria (azione in capo alla Regione Piemonte)

 Azioni:

  • Questionario  somministrato alle aziende piemontesi per rilevare fabbisogni occupazionali e criticità di inserimento di personale straniero.
    Partecipa alla nostra indagine! Leggi l'Informativa privacy.
  • Interviste semi strutturate a imprese per approfondire i temi emersi
  • Informazione alle imprese  in risposta ai bisogni informativi espressi dalle aziende nella rilevazione dell'indagine: Guida alle imprese per l'inserimento lavorativo dei rifugiati,  elaborata da Ires Piemonte e UNHCR.
  • Incontri in-formativi di sensibilizzazione, informazione e scambio con operatori di aziende e del mondo del lavoro.
  • Tavoli e workshop [webinar] di confronto e condivisione di buone prassi, criticità, elementi di comune interesse tra progetti Siproimi, Cas e imprese e organizzazioni datoriali.

Periodo:

Marzo 2019 – ottobre 2020

Partenariato:

Regione Piemonte (ente capofila)
Agenzia Piemonte Lavoro
IRES Piemonte

Per maggiori informazioni

Ceipiemonte Scpa - Elena Dall’Amico, Simonetta Verona
Tel: +39 011 6700.640/648
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.